La politica è la più alta forma di carità. Forse la più difficile. Per questo occorre formazione. Serve una nuova generazione di giovani politici cattolici, santi e preparati, come più volte hanno fatto presente Benedetto XVI, il Cardinale Bagnasco e poi Papa Francesco, che ha invitato ad interessarsi, partecipare immischiarsi nella vita pubblica. Non inventiamo nulla, ma raccontiamo una bellezza, quella del tesoro di cose nuove e antiche del Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa. OL3 le ideologie, OL3 gli schemi logori di una politica incapace di risposte. Nei momenti di crisi è necessario tornare ai fondamenti. E i fondamenti, … leggi tutto

Bene Comune

Concetto sovente frainteso, come afferma il Compendio della DSC (164) il bene comune è «l’insieme di quelle condizioni della vita sociale che permettono sia alle collettività sia ai singoli membri, di raggiungere la propria perfezione più pienamente e più celermente. Il bene comune non consiste nella semplice somma dei beni particolari di ciascun soggetto del corpo sociale». Il concetto di bene comune, rettamente compreso e radicato come detto nella concezione originalmente biblica e cristiana della persona, permette di evitare gli opposti ed ideologici estremismi dell’individualismo e del collettivismo: nessuno è un’isola, ma nessuno va ridotto o sacrificato all’insieme. Il bene comune rappresenta … leggi tutto

Persona

Fondamento del bene comune e dell’idea cristiana di impegno sociale e politico è la particolare concezione di persona che emerge dalla Scrittura. Creati ad immagine e somiglianza di Dio, con caratteristiche diverse e complementari, donne e uomini sono chiamati a realizzare un amore di relazione sul modello della Trinità. Non si può prescindere da questo modello quando si pensa alle realtà terrene, peraltro dotate di una loro autonomia, e peculiarità: tante sono quindi le specifiche declinazioni dell’amore che siamo chiamati a realizzare, da quello coniugale alla famiglia, dall´amicizia ai rapporti più ampli ed articolati di lavoro, di solidarietà e comunità. … leggi tutto

Solidarietà

Se i legami di interdipendenza che legano gli uomini sono evidenti a tutti, sin dalla quotidianità più elementare, altrettanto evidenti risultano le profonde disuguaglianze presenti nella società: tra paesi ricchi e paesi poveri, tra città, quartieri, famiglie, servizi (scuole, ospedali…). Ognuno deve certo essere posto in condizione di promuovere i propri talenti e le proprie aspirazioni liberamente, e il merito va riconosciuto e premiato. Ma le condizioni di partenza devono essere, per quanto più possibile, uguali per tutti. Non esiste un diritto ad essere nato in una nazione o in una famiglia ricca. La casa, il lavoro, l’istruzione, lo sviluppo, … leggi tutto

Sussidirietà

Come nell’unità di una persona ci sono diverse fasi di vita e diversi impegni; come in una famiglia ognuno porta una propria specificità, pur nella comunione; così, una società bene ordinata si regge grazie ad una differenziazione di ruoli, e ad organizzazioni con livelli, strutture e grandezze differenti, a seconda delle esigenze. Il principio di sussidiarietà è centrale per mantenere questo equilibrio. Ancora una volta, si tratta di una giusta via mediana tra un individualismo esasperato e una, opposta, riduzione della persona al gruppo. La forme aggregative e di socialità vanno tutelate e promosse, il bene si raggiunge solo comunitariamente; … leggi tutto

Partecipazione

«Caratteristica conseguenza della sussidiarietà è la partecipazione, che si esprime, essenzialmente, in una serie di attività mediante le quali il cittadino, come singolo o in associazione con altri, direttamente o a mezzo di propri rappresentanti, contribuisce alla vita culturale, economica, sociale e politica della comunità civile cui appartiene. La partecipazione è un dovere da esercitare consapevolmente da parte di tutti, in modo responsabile e in vista del bene comune.» (n. 189) è molto significativo che il Compendio parli di «dovere» e non di «diritto». Ognuno è responsabile del proprio fratello, e dunque della propria comunità, a tutti i livelli. È … leggi tutto

!twitter

#temiOl3

  • 10527621_319450061513206_8925441035976221652_nQualcosa è cambiato. No, non al Governo, perché cambiano le persone, ma la tendenza a fare troppi provvedimenti spot è sempre la stessa (a che servono, tanto per dirne una, 1000 asili nuovi se non si fanno figli e se chi ce li ha è vessato dalle tasse?). No, non in Parlamento, perché “fatta la legge, trovato l’inganno” e ormai decidono più i giudici degli onorevoli (anzi, forse questa potrebbe essere una novità, ma no, è già cosa vecchia). Insomma, qualcosa è cambiato intendevamo qui, tra noi, a #OL3.

    Dopo il lungo tour, faticoso ma entusiasmante, che ha coinvolto oltre 40 parrocchie romane, abbiamo raccolto moltissime adesioni per la 3 giorni di formazione con persone da varie parti d’Italia (dalla Lombardia alla Sicilia, passando per le Marche), che porteranno i nostri contenuti nei loro territori, appassionando,anzi, "immischiando" a loro volta, altri amici.

facebook

Foto Gallery

CG0_0666A IMG_0782 IMG_1524 cg1_0162 cg1_0259 cg1_0281 CG1_8639 cg2_4059 cg1_8587 cg1_5940 cg1_7013 cg29285