Ancora un passo OL3: ho deciso di candidarmi

Qualche giorno fa, il 25 Marzo, è stata una giornata importante. Dopo una lunga riflessione, anche sofferta, condivisa con mia moglie e con gli amici di una vita, e dopo molta, molta preghiera, ho annunciato la mia candidatura: alle prossime elezioni comunali di Roma Capitale sosterrò il Sindaco Gianni Alemanno come capolista nella lista civica Cittadini X Roma (www.cittadinixroma.it). Come sempre, la realtà ci pone di fronte a dei bivi: sta a noi trovare chiavi di lettura. Sta a noi scegliere. Sono stato chiamato al ruolo di Assessore come tecnico, dopo l’esperienza nell’Associazionismo sociale e famigliare, e pur avendo votato per Rutelli alle ultime elezioni. Ero molto prevenuto nei confronti del Sindaco Alemanno, ma insieme siamo riusciti a realizzare tante cose: una su tutte, il Quoziente Roma. Accanto a queste circostanze concrete, che comunque costituiscono la vera trama delle nostre vite, in questi mesi di lavoro politico ho sentito più volte come rivolto a me il richiamo di Giovanni Paolo II a non rassegnarsi. Ho visto un filo rosso che lega la notte di Tor Vergata, il Giubileo dei giovani, a questi momenti. Con altri, allora, che condividevano sentimenti analoghi, abbiamo dato vita ad OL3, per rinnovare il modo di fare politica, per spiegare ai giovani che occuparsi del bene comune può essere una vocazione e non necessariamente un’attività sporca. Tante volte ho scritto che questo è un momento decisivo per il nostro paese e per la nostra vita politica. Il prossimo, coerente, passo di questo percorso è sostenere chi ha mostrato fiducia alle nostre idee, alla nostra visione antropologica, alle nostre proposte per la famiglia, per i giovani, per le questioni sociali e il lavoro. Già si fa polemica strumentale su questa mia scelta, che non è ideologica, ma di realismo e di concretezza. Non è mai facile prendere una parte, ma cerco di mantenere il mio stile e di andare OL3. Questo è il tempo di creare consenso sul nostro progetto: di farci contare, per poi riuscire a contare. E in nessun altro luogo lo avremmo potuto fare con questa libertà ed autonomia. 

Ripeto e sottolineo: in nessun altro luogo lo avremmo potuto fare con questa libertà ed autonomia…

Certo, non mancano i timori, ma anche anche la certezza di stare sulla strada giusta, come testimoniano tante persone bellissime che, stanche delle ideologie, ci stanno seguendo: saremo una spina nel fianco propositiva nella politica romana. Centrati sulla trasparenza e sulla concretezza: con lo sguardo rivolto sempre OL3.

Gianluigi De Palo

  • StumbleUpon
  • Facebook
  • Twitter
  • Print
  • PDF
Commenti chiusi.

!twitter

#temiOl3

  • 10527621_319450061513206_8925441035976221652_nQualcosa è cambiato. No, non al Governo, perché cambiano le persone, ma la tendenza a fare troppi provvedimenti spot è sempre la stessa (a che servono, tanto per dirne una, 1000 asili nuovi se non si fanno figli e se chi ce li ha è vessato dalle tasse?). No, non in Parlamento, perché “fatta la legge, trovato l’inganno” e ormai decidono più i giudici degli onorevoli (anzi, forse questa potrebbe essere una novità, ma no, è già cosa vecchia). Insomma, qualcosa è cambiato intendevamo qui, tra noi, a #OL3.

    Dopo il lungo tour, faticoso ma entusiasmante, che ha coinvolto oltre 40 parrocchie romane, abbiamo raccolto moltissime adesioni per la 3 giorni di formazione con persone da varie parti d’Italia (dalla Lombardia alla Sicilia, passando per le Marche), che porteranno i nostri contenuti nei loro territori, appassionando,anzi, "immischiando" a loro volta, altri amici.

facebook

Foto Gallery

cg1_0454 cg1_0690 cg1_0960 cg1_0979 CG1_8886 cg2_1060 cg2_1130 cg2_4086 cg1_8569 cg1_8571 cg1_5814 cg29398